Biography

Condividi su:

 

Lorenzo Vitali | biografia

Nato a Milano nel 1953, città dove vive e lavora. Medico di professione e fotografo per grande dedizione, ha pubblicato su molte riviste, in Italia e all’estero e vinto numerosi premi. Ha presentato proprie opere in mostre personali e collettive.

Mostre – Premi – Pubblicazioni

2024

They Have Gone:  Gold Winner al Tokyo International Photo Awards in Fine Art Landscape

New York Blues è stato pubblicato su Spectaculum Magazione

2023

They Have Gone:  Silver Winner al New York Photography Awards 

Mostra-istallazione They Have Gone a cura di Paola Riccardi, Aranciaia, MUPAC, Colorno. PR nell’ambito del Colornophotolife

Strangerland (Una successione aritmica di pause interrotte): Gold Winner al MUSE Photography Awards e Gold Winner al London Photography Awards 

Signs of Spirituality (Another Spirituality):  Gold Winner al MUSE Photography Awards,  Silver  Winner al New York Awards e Menzione d’onore al London Photography Awards, all’European Photography Awards e ai Monovisions B&W Awards.

Dazzling Light Terzo premio agli IPA; Nomination a Fine Art Photography Awards

The Comacchio valleys pubblicato su L’Oeil de la Photographie, ha ricevuto una Honorable mention al PX3 Paris

The shape and the shadow pubblicato su The Pictorial List 

They have gone: pubblicato su L’Oeil de la Photographie e su The Pictorial List 

Hues of Shape pubblicato su Spectaculum Magazine.

The Heap of the Past: pubblicato su L’Oeil de la Photographie

– Strangerland (Una successione aritmica di pause interrotte) :  pubblicato su Glamour Affair Vision.

2022

Strangerland (Una successione aritmica di pause interrotte): pubblicato su L’Oeil de la Photography ad Aprile 2022 e su Pictorial List  luglio 2022, accompagnato da un’intervista all’autore.
A novembre 2022 Gold Star agli ND Awards e Medaglia d’Argento ai Budapest International Photo Awards. Nell’agosto 2022 ha ricevuto la Medaglia d’Argento al PX3 Prix de la Photography Paris. Nel dicembre 2022 è stato vincitore della Medaglia di Bronzo ai Tokyo International Photo Awards. Ha ricevuto anche: Nomination Fine Art Photography Awards 8, Menzione d’onore agli European Photography Awards e Menzione d’onore all’International Photography Awards, settembre 2022.

– The Memory of the Female Body: pubblicato su L’Oeil de la Photographie di febbraio 2022 e in aprile 2022 su The Pictorial List, accompagnata da un’intervista all’autore e da un reel. Pubblicato anche su Il FotografoN. 336, Maggio 2022. Ha ricevuto: Nomination al Fine Art Photography Awards 8, Honorable Mention ai London Photography Awards, Honorable Mention agli European Photography Awards, Honorable Mention agli International Photography Awards.

Milan: Before and after the pandemic:  selezionato per il progetto ARCHIVIO MOBILE ITALIANO (AMI)

What should thy sons do, Venice?  Nomination Fine Art Photography Award 8 e Menzione d’onore Monovisions Photography Awards.

– On the RoadMenzione d’Onore, Monovisions Photography Awards.

Body Emotions: Menzione d’Onore New York Photography Awards.

Signs of Spirituality (Another Kind of Spirituality): pubblicato su L’Oeil de la Photographie e su Spectaculum Magazine.

2021

Ideal Cityesposto nel circuito Riapertura Ideale-OFF (Ferrara).

The Shape and the Shadow: Menzione d’Onore, MonoVisions.

What should thy sons do, Venice? Menzione d’onore PX3 Prix de la Photographie Paris.

The Memory of the Female Body: Medaglia d’argento ai New York Photography Awards.

English