Escape from Freedom

Fuga dalla libertà

Scorre un tempo perso. Vuoto che non si riempie. Accade all’improvviso: cambiano gli occhi e il corpo, andare via, correre nel vento, fuggire finalmente. Allora è vero, è possibile. Non voglio: è qui il mondo che io conosco, la sua penombra rassicurante mi riassorbe ed io scompaio.

Escape from freedom

A lost time passes. Empty that does not fill up. It happens suddenly: the eyes and the body change, go away, run in the wind, finally escape. Then it is true, it is possible. I don’t want to: here is the world I know, its reassuring dim light reabsorbs me and I disappear.

Lascia un commento


*